COSA FA' UN ARCHITETTO IN CARROZZERIA?

Quali vantaggi puoi ottenere con il lavoro di un Architetto nella tua Carrozzeria?

Architetto in Carrozzeria

Architetto in Carrozzeria: cosa fa'?

In questi anni, parlando con persone che mi incontravano per la prima volta, mi è capitato di ricevere la loro curiosità riguardo il mio lavoro. 

La maggior parte delle persone che sente parlare di me per la prima volta infatti si chiede incuriosita: cosa ci fa’ un Architetto in Carrozzeria?

Sapere cosa fa’ un Architetto in Carrozzeria ti porterà a migliorare la tua azienda, guardare il futuro con mangiore sicurezza. Sei pronto? 

Cominciamo!

Una missione: rendere sostenibile e produttivo un settore in cambiamento!

Chi mi segue da tempo ormai lo sa’, sono letteralmente nato all’interno di questo settore e l’ho visto cambiare dagli anni ’90 ad oggi sotto diversi punti di vista, grazie alle prospettive offerte dai servizi delle aziende della mia famiglia, da sempre specializzate nel settore carrozzeria.

Dal tempo degli studi ho sviluppato una passione paradossale, rendere attrattivo e sostenibile ciò che per tutti, comunemente non lo è…la carrozzeria. A queste aziende è spesso associata l’etichetta di ambienti sporchi e impolverati, vere e proprie bombe ecologiche tipiche delle periferie industriali delle città. Qui, per l’opinione comune, si trovano capannoni tutti uguali poco attrattivi e inospitali.

Questo ormai è il passato di un settore in rapido cambiamento che oggi deve essere (r)innovato! 

Per riuscire in questa missione la mia parola d’ordine è sostenibilità. Questo concretamente questo significa:

– Sostenibilità economica: efficienza produttiva e crescita misurata alle reali possibilità aziendali

– Sostenibilità estetica e sociale: basta capannoni tutti uguali che rendono noiose e distanti le periferie urbane. La carrozzeria può e deve essere attraente.

– Sostenibilità ambientale: la carrozzeria oggi ha il dovere di guardare al futuro e se ben organizzata può essere ecologica e sostenibile.  

Architetto in Carrozzeria: quali vantaggi?

Il primo obiettivo da raggiungere è di porre fine ad un grave problema, il fai da te. Essendo per anni mancato un professionista specializzato nel settore, l’abitudine per molti è stata di fare con le proprie mani, senza rendersi conto di quanti problemi questa abitudine ha causato.

Infatti, ancora oggi capita che quando qualcuno, iniziando un nuovo progetto, si rivolge a me, lo faccia con un’auto diagnosi e delle soluzioni già predefinite. Questo solitamente è il modo più rischioso di iniziare un nuovo progetto.

Il valore maggiore che un architetto può creare in carrozzeria è quello di analizzare la situazione, valutando gli obiettivi e i desideri di crescita  per ottenere uno specchio delle possibili soluzioni di crescita. Questo lavoro si basa su un’analisi delle possibilità di crescita e delle possibile minacce per gli obiettivi da raggiungere.

Solo in questo modo, grazie ad una comunicazione trasparente sarà possibile stabilire il migliore percorso per il raggiungimento degli obiettivi.

Un Architetto per Carrozzieri infatti ragiona per obiettivi da raggiungere attraverso un percorso in diversi passi. Per capire meglio quali vantaggi potrai ottenere, analizziamo i passi da compiere per raggiungere l’obiettivo.

Definire la strategia

Ogni progetto inizia sempre così: ASCOLTANDO. 

Ascolto gli obiettivi che vuoi raggiungere, le difficoltà che hai riscontrato, le tue esigenze in termine di tempo e il budget che hai a disposizione per raggiungere i risultati.

Analizzo le informazioni che ho ricevuto, studiando lo stato attuale delle cose, i diretti concorrenti, le possibili minacce al raggiungimento del risultato e definisco una programmazione attraverso un’analisi di fattibilità.

In questa fase valutiamo un progetto schematico, formato dalle possibili opzioni per il raggiungimento degli obiettivi. Attraverso schemi grafici semplici ed intuitivi ti aiuto così a porre le linee guida dei futuri percorsi da fare assieme, evidenziando i pro e i contro di ogni possibile scelta.

Questa è la CONSULENZA STRATEGICA!

Raggiungere i risultati

Una volta definite le linee guida attraverso la strategia, è arrivato il momento di iniziare il percorso più tecnico per la realizzazione del progetto.

Il primo passo è definire un progetto definitivo che rispetti le linee guida e gli obiettivi da raggiungere, con l’aiuto di una programmazione condivisa per rispettare le tempistiche e il budget definiti.

Attraverso i documenti del progetto costruttivo sarà possibile iniziare a comunicare con le imprese, per impostare la realizzazione dei lavori. In questa fase ti affianco nella scelta dell’impresa, aiutandoti a decifrare i preventivi e fornendoti possibili soluzioni per risolvere le principali problematiche.

A questo punto inizia la fase di gestione della fase costruttiva. Qui, l’Architetto è il principale referente e fa da ponte tra te e l’impresa che eseguirà i lavori, aiutandoti a mantenere tutto sotto controllo senza stress!

Architetto, quanto mi costa?

Spesso capita che nuovi clienti, prima ancora di cominciare un progetto, mi chiedano quanto possa costare la realizzazione dell’opera. Questo è molto complicato da definire a priori, se non a livello spannometrico grazie all’esperienza di altri lavori simili svolti in passato. Prima di definire i costi, sarà necessario definire attraverso quale strada si vorranno raggiungere gli obiettivi.

Il migliore consiglio infatti è quello definire un budget aziendale e delle tempistiche da destinare al raggiungimento degli obiettivi, così da valutare fin da subito la fattibilità e analizzare possibili soluzioni in linea con le richieste. Ovviamente budget e obiettivi sono i due piatti di una bilancia e dovranno mantenersi in equilibrio tra loro per poter rendere fattibile il raggiungimento delle dei propri desideri.

Iniziare un progetto è come comprare una macchina nuova, sarà molto più semplice scegliere l’opzione adatta conoscendo già esigenze e budget di spesa a disposizione.

Errori da non fare

Ci sono degli errori comuni che è sempre bene evitare quando si lavora ad un nuovo progetto per la propri azienda. Questi consigli ti saranno utili per evitare di creare incomprensioni che possono pregiudicare l’esito del lavoro. 

Sicuramente il primo errore da non fare è presentarsi con una analisi fa da te, questa infatti può limitare la fase di analisi e portare a risultati strategici piuttosto ordinari.

Un altro errore da evitare è cambiare spesso idea. Solitamente infatti è segno di grande intelligenza tornare sui propri passi e cambiare idea, ma farlo in continuazione dopo aver preso decisioni definitive può allungare le tempistiche e aumentare le spese di esecuzione dei lavori.

La mancanza di comunicazione e di fiducia reciproca è sicuramente tra le più gravi problematiche nel rapporto con un consulente. Se hai difficolta nello stabilire una comunicazione trasparente con lui, oppure ti manca la totale fiducia verso il suo lavoro, allora dovresti evitare da subito di iniziare un percorso di consulenza o progettazione. 

Ma soprattutto una regola d’oro per far fruttare al meglio il lavoro con il tuo consulente, se non sei sicuro di aver capito bene, chiedi di ripetere. Spesso il linguaggio tecnico può essere difficile da comprendere per chi non è addetto ai lavori, meglio ripetere più volte che incontrare sorprese!

L’ultimo consiglio è quello di definire un budget d’investimento e delle tempistiche realistiche per il raggiungimento degli obiettivi primi di iniziare il progetto. Solo così potrai assicurarti che le linee guida e la strategia siano adatti agli obiettivi che vuoi raggiungere!

Ora tocca a te!

Ora la palla è nelle tue mani, se desideri iniziare un percorso per (r)innovare finalmente la tua attività, oppure se vuoi valutare gli investimenti da fare per realizzare i tuoi obiettivi, CLICCA QUI e richiedi un primo incontro di analisi strategica dei tuoi obiettivi.

Pietro Bergamini

Sono l'Architetto per Carrozzieri, aiuto gli imprenditori nel settore Autoriparazione a migliorare loro azienda!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.